Molti di voi avranno pensato di emigrare in Australia per trovare lavoro, cambiare vita o solo per viaggiare in quest’immenso e affascinante paese. Io l’ho fatto qualche anno fa, licenziandomi e partendo con un biglietto di solo andata. Son rimasto in Australia più di due anni viaggiando in lungo e in largo, cambiando spesso lavoro. Come avrete letto ovunque trovare lavoro in Australia è facile e soprattutto gli stipendi sono alti rispetto all’Italia, perciò cosa stai aspettando per richiedere la tua Working Holiday Australia?

Working Holiday Australia: che cosa è e come funziona

La WHV è un visto temporario che vi permette di lavorare e viaggiare in Australia per un anno. Se lavorerete per almeno 90 giorni in un’area rurale, che solitamente sarà in una farm avrete la possibilità di rinnovare il visto per un altro anno come ho fatto io.

I requisiti principali per richiederlo sono i seguenti:

  • avere un età compresa tra i 18 e i 30 anni
  • non avere figli al seguito
  • avere un passaporto valido
  • non trovarvi in Australia quando richiedete il visto e mentre aspettate che questo venga rilasciato.

Dalla data di ottenimento avrete un anno di tempo per entrare in Australia e da quel giorno potrete rimanere 365 giorni nel paese. Solitamente il visto viene rilasciato senza alcun problema però al vostro arrivo dovrete dimostrare di avere dei fondi sufficienti per la vostra permanenza. Non vi è una somma esatta, pero 3000 euro dovrebbero essere abbastanza. All’arrivo non vi verrà richiesto di avere nessun biglietto di ritorno perciò potete semplicemente comprarne uno di solo andata e se vi faranno delle domande al riguardo rispondere che ancora non avete deciso la data di rientro.

Solo in Australia potrete incontrare un canguro

Working Holiday Australia: come richiederlo e costo

Fortunatamente richiedere il visto e molto semplice e potete farlo da soli online senza ricorrere a nessuna agenzia creando un account dal sito ufficiale Immigrazione Australia

Nel formulario vi verranno fatte alcune semplici domande e dopo vi verrà chiesto di pagare 440 dollari australiani (circa l’equivalente di 276 euro) e riceverete in poche ore un’email con la conferma del visto.

Personalmente vivere due anni in Australia e stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita e che consiglio soprattutto se non siete soddisfatti del vostro lavoro qui in Italia. Non preoccupatevi se non disponete di molti soldi per la permanenza o se il vostro inglese non è  perfetto. Como vi dicevo una volta arrivati con molta probabilità troverete lavoro in 48 ore e praticando tutti i giorni, andrete migliorando il vostro inglese in breve tempo. Vi consiglio di arrivare a Perth dove è  molto più facile trovare lavoro ed è  più economico di altre città più blasonate come Melbourne e Sydney, e dopo decidere con calma dove andare. Se dopo questo articolo hai ancora dei dubbi o non ti senti pronto, lascia un commento e sarò felice di rispondere a tutte le tue domande e aiutarti a muovere i tuoi primi passi in Australia.